Se hai sempre sognato di avere una montatura per i tuoi occhiali davvero unica, ma non hai mai trovato il modello che ti soddisfacesse appieno nella grande distribuzione, la stampa 3D fa veramente al caso tuo. Grazie all’uso di tale tecnologia, infatti, sarai tu il vero artefice della montatura dei tuoi sogni, producendo un artefatto che non ha eguali sul mercato e di cui tu sei unico possessore al mondo. Tale accessorio diventerà, così, parte di te, valorizzando i punti di forza del tuo volto e raccontando a chiunque ti incontri quali sono i tuoi gusti e qual è la tua personalità.

Ma è bene fare attenzione: non tutte le forme né tutti i colori delle montature sono adatti a qualsiasi tipo di volto. Tenere in considerazione i lineamenti, i tratti somatici, ma anche il colore di occhi e capelli oltre che dell’incarnato e del make up che si suole mettere, è elemento fondamentale per calzare l’accessorio perfetto per le proprie peculiarità. In questo articolo abbiamo quindi raccolto una serie di consigli (affatto vincolanti) che potrebbero venirti utili in fase di scelta della montatura, prima di avviare la stampa 3D: applicandoli al tuo volto e chiedendoli al tuo ottico di fiducia, potrai mandare in stampa un accessorio unico nel suo genere, che non solo rispecchia i tuoi gusti ma che si adatta anche al meglio al tuo volto. Iniziamo!

La forma della montatura dipende dai lineamenti del tuo volto

La regola da tenere in considerazione quando si deve scegliere la forma della montatura è, in linea di massima, la seguente: se i lineamenti del tuo volto sono squadrati, la montatura dovrà avere una forma tondeggiante; al contrario, se il tuo volto tende a essere “morbido”, la migliore montatura avrà linee più dritte. La stessa distinzione vale per i volti allungati e per quelli più ristretti e tendenti al tondeggiante: nel primo caso sono perfetti montature ovali e circolari, incurvate e a giorno, mentre nel secondo sono perfette le lenti leggermente rettangolari. L’obiettivo, infatti, è quello di creare contrasto, evitando così di sottolineare ed enfatizzare tratti eccessivamente vistosi

I colori? Da valutare su occhi, sopracciglia, capelli e incarnato

Proprio come succede per i vestiti, anche i colori delle montature degli occhiali vanno scelti in base agli elementi cromatici che compongono il viso. Parliamo, dunque, degli occhi, delle sopracciglia, dei capelli e dell’incarnato, che va dai colori tenui delle persone bionde e con carnagione chiara ai colori più carichi dei fenotipi mediterranei. Nel primo caso, i colori da scegliere per la montatura sono quelli di una palette pastello (celeste, glicine, rosa cipria, giallo antico) o freddi, specie per chi ha capelli neri e occhi azzurri o verdi. Chi, invece, ha capelli, sopracciglia e occhi via via più scuri, come la pelle, il risalto con colori accesi e caldi delle montature è sempre più visibile, per un risultato veramente esplosivo.

Le personalizzazioni, per un prodotto sartoriale

Infine, è bene ricordare che la stampa 3D dà modo di personalizzare gli accessori con scelte ineguagliabili: dalle clip da sole aggiuntive, che diventeranno corpo unico con l’occhiale 3D, con colori diversi delle lenti, alle scritte sull’asta (sia dalla parte interna sia dalla parte esterna), indicandovi il nome del proprietario o le sue iniziali, un numero di telefono o qualsiasi cosa vi si voglia scrivere.

Compila il form

CONTATTACI PER QUALSIASI TUA ESIGENZA

    Oggetto:

    Articoli correlati